Default text, this is the text that 3.x browsers will see You can have lot's of ˜ here in stead. Or you can use a script to write in text only if it's Netscape 4 (you have to do that so that the layer gets some content or the written in text won't show correct.


Cerca nel sito



HOME
Mi presento
1. Le origini degli ornamenti personali
2. Gioielli antichi
3. Le gemme antiche
4. I gioielli Indiani
5. Tra Oriente ed Occidente
6. Spazio Libero
BIBLIOGRAFIA E FONTI
Il SurjaForum



 Anthakarana
 Art Jewelry
 Blu Delfino Blu
 BluGoa
 Gli Occhi del Drago
 Il Ponte dell'Arcobaleno
 Il Raggio Verde
 Le Pietre delle Fate
 Moonwitch
 Navaratna
 Rainbowbridge
 Saraswati
 Silvermoon
 Spazio Cucina
 Surja
 SurjaAge
 SurjaWorld

Torna alla Home del SurjaRing

Hai voglia di partecipare attivamente? Vuoi vedere pubblicato un tuo intervento inerente gli argomenti trattati all'interno di questo sito? INVIACI un messaggio illustrandoci l'argomento che desidereresti trattare: ti risponderemo al più presto richiedendoti l'invio del materiale, ed anche una tua foto, se vuoi.

Pubblicheremo gli interventi che, a nostro giudizio, saranno ritenuti più originali ed interessanti.
8. I gioielli degli Etruschi

Angeli dei Sette Chakra
Gli Angeli dei Chakra si rivolgono ad animi in cammino verso un sempre maggiore e consapevole equilibrio personale.
Donarsi o donare un angelo dei Chakra è un gesto colmo di simboli e significati.

Visualizza tutti gli Angeli dei Sette Chakra>>>
I monili dell'età "Villanoviana" (IX secolo a.C.)

Immaginate una vasta pianura circondata da verdeggianti colline da cui si intravedono alti monti, coperti di robusti alberi ed “invasi” da abbondante selvaggina.
Immaginate immense distese di vigneti, intrecciati in modo da creare fantasiose scenografie naturali e, ancora, campi di dorato grano e di variopinti fiori, fitti boschetti, piccoli stagni, sorgenti inesauribili…
Così doveva apparire agli occhi degli Italici l’Etruria, l’opulenta, ricca e generosa terra delle alte valli del Tevere e dell’Arno, patria degli Etruschi.

Le fonti greche e latine ci descrivono gli abitanti di questa magnifica terra come un popolo guerriero, dalla vivace cultura, amante del lusso e dei gioielli, elemento in stretto rapporto con la struttura politica di una società gestita da aristocratici, che, per sottolineare la loro posizione egemone, amavano circondarsi di ricercati monili di splendida fattura.

Sin dall’VIII secolo a.C., la gioielleria etrusca ricoprì una posizione di rilievo nella produzione mediterranea, in quanto gli orafi –talvolta stranieri- seppero sapientemente sviluppare le tecniche di lavorazione dei metalli, utilizzate da secoli in Oriente, come quelle egiziane e micenee.

Un’ampia documentazione di monili adoperati dagli etruschi è fornita dai reperti rinvenuti nelle tombe, che contribuiscono ad eliminare i numerosi dubbi nutriti su questa civiltà “misteriosa”.
Fra gli ornamenti più antichi utilizzati in Etruria, risalenti al IX-VIII secolo a.C., ritroviamo le fibule (fibbie), ovvero i grandi spilloni di sicurezza, comuni in tutta l’antichità, utilizzati per fermare ed ornare le vesti.
Realizzate in bronzo e ferro, durante il periodo villanoviano (IX secolo a.C.), in oro, argento o unendo differenti materiali, quale ambra ed osso con inserti decorativi in metallo e pasta vitrea, in quello cosiddetto orientalizzante (VIII-VII secolo a.C.), le fibule costituiscono una delle produzioni caratteristiche della metallurgia etrusca.
La loro forma si evolse nel corso del tempo: dalle fibule ad arco, semplice e ritorto, a quelle a sanguisuga, documentate sin dal IX-VIII secolo a.C., sino alle splendide fibbie realizzate con elaborate forme animali (fibule a drago) dei secoli immediatamente successivi.

Alla prima produzione etrusca vanno anche riferite, oltre alle preziose fibule in metallo ricoperte in oro, le spirali fermacapelli da donna, affiancate da collane, costituite da lamine d’oro, d’argento ed elettro (lega metallica in oro ed argento), e da girocolli, realizzati con perline, elementi d’ambra e pasta vitrea, abbelliti da pendenti multiformi.

Anche i medaglioni sono ornamenti tipici di questo periodo.
Si tratta per lo più di dischi bronzei ricoperti da una foglia aurea lavorata a sbalzo con motivi essenzialmente geometrici, che, lentamente, danno vita ad un ricchissimo repertorio di complesse decorazioni di tipo orientale, quali palmette e figure animali.

Nella fase più antica dell’oreficeria etrusca, quindi, l’oro è utilizzato esclusivamente per rivestire superfici realizzate con metalli meno nobili.
Solo durante il periodo orientalizzante questo metallo rievocante il sole sarà utilizzato come superficie autonoma, generando i più originali monili della gioielleria etrusca…
© E.De Luca - Tutti i diritti riservati. È vietato utilizzare questo testo, anche parzialmente, senza autorizzazione.
Bibliografia >>>

In riferimento alla recente legge del 2015 entrata in vigore il 2 giugno sui cookie, avvertiamo i visitatori che questo sito non utilizza cookie per raccogliere dati degli utenti ma solo cookie tecnici, necessari al funzionamento del sito e per consentire agli utente di accedervi.




Non dimenticare d'iscriverti alle NewsLetter!



Vuoi un regalo dal SurjaRing? clicca qui



Ti piace questo sito?
Invita anche un tuo amico a visitare il SurjaRing!
clicca qui



Collabora con noi!
C'è un argomento che ti appassiona
e desideri condividerlo nel web?
Hai voglia di diventare uno dei nostri?
Collabora con noi!
C'è uno spazio gratuito che ti attende
all'interno del SurjaRing.
Clicca qui




REGISTRATI
per ricevere novità
dal SurjaRing










Per la pubblicità su     questo sito clicca qui!

Segnala il SurjaRing     ad un amico

Partecipa al     SurjaForum

Fai di SurjaRing la tua     Home Page

Collabora con noi

Ascolta la SurjaMusica


Surja

Cristallidiluna

BluGanesha

Profumidoriente


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in
SurjaRing?


Ars culinaria
La Locanda di Donna Sofia


SurjaForum
Partecipa anche tu al Forum del SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in SurjaRing?


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


I CHING
Consulta l'oracolo: un nuovo servizio offerto da SurjaRing


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing


SurjaForum
Partecipa anche tu al forum del SurjaRing!




SurjaTeam
Chi collabora con SurjaRing?

SurjaLink
I siti consigliati da SurjaRing

SurjaDono
Richiedi il dono del SurjaRing

ScambioBanner


powered by Neomedia

© Copyright Surja s.a.s. Tutti i diritti riservati.
È vietato utilizzare i contenuti di questo sito senza autorizzazione.